logo
  • Amt für Volksschule und Sport
  • Uffizi per la scola popularea ed il sport
  • Ufficio per la scuola popolare e lo sport

STORIEmondi, volume 1, libro per lo scolaro

Il medioevo

ISBN: 978-88-247-4434-8
Numero di pagine: 370 Seiten
Numero dell'articolo: 08.3197
Casa editrice: Mondadori Scuola

Categorie: .

1. Klasse Sek I 2. Klasse Sek I 3. Klasse Sek I

CHF 30.00

Volume 1 (Carta, ME book e CDI)
Un racconto e una guida per conoscere le storie e i mondi dai quali è nato il nostro presente
STORIEmondi è un corso di storia che spicca per chiarezza e riserva particolare attenzione alla didattica inclusiva: indicazioni di metodo, recupero di conoscenze ed esperienze personali, guida all’esplorazione e alla scoperta, mappe, sintesi facili, letture di testo-immagine, spunti per l’apprendimento collaborativo, strumenti digitali semplificati sono un punto di forza del nuovo manuale di Calvani.
Il corso mira anzitutto a sviluppare le competenze chiave per l’apprendimento permanente: Imparare a imparare (guida al metodo di studio e al ragionamento critico), Comunicazione nella madrelingua (attività di analisi e comprensione della lingua), Competenza digitale (ricerca e produzione), Competenze sociali e civiche (i concetti-cardine della organizzazione sociale e politica, dalle loro radici storiche alle interpretazioni odierne).
Particolare attenzione è riservata, inoltre, alle competenze disciplinari: Analizzare e interpretare le fonti storiche mettendo in relazione i problemi del passato con le grandi questioni del presente; praticare la geostoria, ovvero comprendere i nessi di causa-effetto che legano processi storici e contesti geografici; conoscere e tutelare il patrimonio culturale italiano; sviluppare la capacità di confronto e dialogo in un contesto multietnico e multiculturale; allenarsi al dibattito in classe, nel rispetto delle opinioni altrui.
Volume 1 (Carta, ME book e CDI)
Un racconto e una guida per conoscere le storie e i mondi dai quali è nato il nostro presente
STORIEmondi è un corso di storia che spicca per chiarezza e riserva particolare attenzione alla didattica inclusiva: indicazioni di metodo, recupero di conoscenze ed esperienze personali, guida all’esplorazione e alla scoperta, mappe, sintesi facili, letture di testo-immagine, spunti per l’apprendimento collaborativo, strumenti digitali semplificati sono un punto di forza del nuovo manuale di Calvani.
Il corso mira anzitutto a sviluppare le competenze chiave per l’apprendimento permanente: Imparare a imparare (guida al metodo di studio e al ragionamento critico), Comunicazione nella madrelingua (attività di analisi e comprensione della lingua), Competenza digitale (ricerca e produzione), Competenze sociali e civiche (i concetti-cardine della organizzazione sociale e politica, dalle loro radici storiche alle interpretazioni odierne).
Particolare attenzione è riservata, inoltre, alle competenze disciplinari: Analizzare e interpretare le fonti storiche mettendo in relazione i problemi del passato con le grandi questioni del presente; praticare la geostoria, ovvero comprendere i nessi di causa-effetto che legano processi storici e contesti geografici; conoscere e tutelare il patrimonio culturale italiano; sviluppare la capacità di confronto e dialogo in un contesto multietnico e multiculturale; allenarsi al dibattito in classe, nel rispetto delle opinioni altrui.